Termini & Condizioni

Cliccando su "Accetta" si dichiara di accettare le presenti condizioni di compravendita


CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA  -  APPARECCHIATURE

 

DEFINIZIONE

 

Le presenti Condizioni Generali si applicano ad ogni rapporto di compravendita che sorge tra SORVEGLIA SRL - Via Pacinotti 28 – 41013 Castelfranco Emilia (MO) – P.I. 02481960363 – REA NR. MO-306169 – Tel. 059922206 – Fax. 059928318 – info@sorveglia.itinfo@pec.sorveglia.it   ed il cliente.

 

1 –  APPLICABILITA’  

 1.1- Le Condizioni Generali di Vendita (di seguito “Condizioni Generali”) qui di seguito riportate, si applicano ad ogni rapporto di vendita tra SORVEGLIA SRL e i Clienti della stessa esclusivamente sulla compravendita relative alle singole apparecchiature o materiali o kit ( escluso installazione), per quanto riguarda la compravendita dei KIT PROFESSIONALI comprensivi del servizio di installazione, valgono le CONDIZIONI GENERALI CONTRATTO ORDINE IMPIANTO di seguito riportate.

 Le presenti Condizioni Generali vengono approvate ogni volta che si procede ad un ordine sul sito www.sorvegliacasa.net e correlati. Le Condizioni Generali si applicano anche in caso di utente iscritto che abitualmente ordina attraverso il sito web e che saltuariamente richieda prodotti anche attraverso telefax, email, telefono, skype o altri mezzi che non siano la piattaforma web

1.2 - Tutte le presenti Condizioni Generali si intendono comunque accettate, anche indipendentemente dalla sottoscrizione da parte del Cliente, dovendo le medesime considerarsi come parte essenziale dell’ordine ed essendo le stesse pubblicate sul sito internet www.sorvegliacasa.net e correlati.

1.3 - Le presenti Condizioni Generali, scaricabili in rete attraverso il sito www.sorvegliacasa.net  e correlati, costituiscono proposta effettuata da SORVEGLIA SRL e saranno valide ed efficaci non appena approvate all’atto del primo ordinativo in rete.

 

2 – ORDINI

 2.1 - Gli ordini di acquisto potranno essere effettuati dal Cliente a mezzo fax, e-mail, oppure telefonicamente (salva, in ogni caso, la possibilità per SORVEGLIA SRL di richiedere conferma scritta dell’ordine).

 3 - MODALITA’ DI CONSEGNA

 3.1 – Per la consegna dei prodotti, il Cliente potrà decidere di avvalersi di mezzi di trasporto di sua fiducia, sostenendone i relativi oneri.

3.2 Qualora il Cliente decida di farsi consegnare i prodotti da vettore scelto da Sorveglia srl, le relative spese di trasporto saranno a carico del cliente e verranno quantificate in fattura, mentre provvederà materialmente SORVEGLIA SRL a corrispondere dette spese al vettore stesso.

3.3 - I prodotti acquistati, verranno consegnati all'indirizzo e al destinatario indicato dal Cliente nell’ordine  ed avverrà tramite corriere. Il Cliente potrà indicare come destinatario della consegna anche soggetto diverso dal Cliente stesso, in tal caso SORVEGLIA SRL provvederà all’inoltro al destinatario indicato dal Cliente (adeguando eventualmente il costo del trasporto in funzione della destinazione), ma ciò non comporterà il sorgere di alcun rapporto contrattuale con tale terzo soggetto. In questo caso il Cliente manleva espressamente SORVEGLIA SRL da ogni e qualsiasi problematica insorgesse a seguito di spedizione a terzo soggetto.

3.4 – Il Cliente potrà chiedere che la merce venga inoltrata in modalità assicurata. In tal caso i relativi costi risulteranno addebitati in fattura a carico del Cliente. Ove ciò non sia espressamente richiesto nell’ordine, la merce verrà consegnata a mezzo vettore senza assicurazione aggiuntiva.

3.5 – L’evasione degli ordini potrà essere effettuata anche in maniera parziale, in base alle disponibilità di magazzino e ai tempi di arrivo delle stesse a Sorveglia srl.

Nel caso in cui la merce ordinata non sia disponibile o solo in parte, il Cliente verrà comunque informato attraverso contatto diretto. In questo caso SORVEGLIA SRL o il Cliente decideranno le modalità di inoltro o evasione ordine. Nulla sarà imputato a SORVEGLIA SRL in caso di gravi ritardi di consegna dovuti a cause di forza maggiore quali per esempio ma non limitatamente a, ritardi dei fornitori esteri.

3.6 – Al fine di procedere con la massima celerità, eventuali differenze sia quantitative che di modelli tra l’ordinato e il ricevuto, dovranno essere segnalate entro 10 giorni dal ricevimento prodotti.


3.7 – Le immagini dei prodotti e delle apparecchiature rappresentate, sono da intendersi non esaustive  ma solamente indicative e possono variare in funzione del fornitore di Sorveglia Srl.



 4- PREZZO E PAGAMENTO

 

4.1 – A fronte della fornitura, il Cliente dovrà versare a Sorveglia srl, quale corrispettivo, il prezzo dei prodotti pattuiti e indicati nel sito www.sorvegliacasa.net  e correlati.

4.2  - Ogni  altro  costo  (trasporto,  assicurazione  delle  merci  durante  il  trasporto  ecc.) verrà quantificato in fattura e sarà a carico del Cliente.

4.3 - Tutti i prezzi indicati nel sito di SORVEGLIA SRL www.sorvegliacasa.net non comprendono l'IVA e sono indicati in Euro. Data la particolare vicinanza ai prezzi di fabbrica, i prezzi possono variare a seconda del tasso di cambio del Dollaro Usa. I prezzi vengono aggiornati di conseguenza al cambio Euro/Usd e Usd/RMB, e riportati in rete ogni settimana, è facoltà del Cliente rinunciare all’ordine se la variazione fosse troppo incisiva.

4.4 - Salvo differenti accordi scritti, la merce va interamente pagata prima della partenza della stessa dal magazzino di SORVEGLIA SRL sito in Castelfranco Emilia (MO), Via Pacinotti, 28, o dal centro logistico altrove situato ed autorizzato da Sorveglia srl.

4.5 - Modalità di pagamento

Il Cliente potrà pagare il corrispettivo scegliendo una delle seguente modalità  di pagamento previste: bonifico bancario, bonifico postale,  carta di credito, contrassegno, paypal, poste pay.

4.7 -  Riserva di proprietà

Anche in deroga ad eventuali disposizioni normative che prevedano diversamente, tra i Clienti e SORVEGLIA SRL si pattuisce che i prodotti ordinati dal Cliente  rimarranno di proprietà di SORVEGLIA SRL sino al regolare ed integrale pagamento, da parte del Cliente del prezzo di acquisto e di eventuali accessori.

 5 –  MODALITA’  DI  COMPORTAM ENTO  

Il Cliente dichiara di essere operatore del settore e comunque di godere di un sufficiente livello informativo sui prodotti; qualora il Cliente invii continue e reiterate richieste di assistenza senza prima consultare i manuali, sarà facoltà di SORVEGLIA SRL recedere dal contratto restituendo al Cliente la frazione di quota di accesso calcolata sui dodicesimi ancora da fruire.

 5.1 - Per i rivenditori online

Rammentiamo al Cliente che intende rivendere online i prodotti acquistati da Sorveglia srl, che è tenuto a leggere attentamente e a rispettare le regole di netiquette del sito che ospita la vendita; si invita   inoltre il Cliente a descrivere i prodotti in maniera corrispondente alle loro caratteristiche reali.

SORVEGLIA SRL si riserva il diritto di indicare ai Clienti che vendono online, un prezzo minimo imposto di rivendita, anche per periodi determinati. I prezzi minimi imposti sono indicati e periodicamente aggiornati nel sito www.sorvegliacasa.net e correlati che sarà cura del Cliente consultare.

Il mancato rispetto di tale prezzo minimo comporterà, a valutazione discrezionale di Sorveglia srl, di non inviare la merce, anche in corso di ordine. In particolare, ove SORVEGLIA SRL verificherà che il prodotto che gli viene ordinato dal Cliente, è stato venduto on line ad un prezzo inferiore a quello minimo imposto, si riserva il diritto insindacabile di non dare esecuzione all’ordine.

Le caratteristiche dei prodotti possono subire cambiamenti senza preavviso, è tuttavia facoltà del Cliente rendere i prodotti eventualmente consegnati difformi.

E’ espressamente vietato, nonché considerato comportamento altamente scorretto, il proporre articoli non provenienti da SORVEGLIA SRL ma utilizzando materiale fotografico o informativo di Sorveglia srl.

 6 –  GARANZIA

 6.1 – I prodotti sono coperti da garanzia su guasti di fabbrica da parte di SORVEGLIA SRL alle seguenti condizioni:

  • Il Cliente versa a SORVEGLIA SRL una percentuale del 2% (due per cento) in fattura, sul valore dei prodotti acquistati;

  • In caso di prodotti difettosi, il Cliente otterrà un numero di RMA (reso) onde rispedire i prodotti a SORVEGLIA SRL;

  • SORVEGLIA SRL provvederà a sostituire entro 7 (sette) giorni i prodotti resi a condizione che:

a)    I prodotti riportino l’etichetta originale;

b)    L’involucro esterno del prodotto sia esente da rotture, graffi o schiacciamenti;

c)    I prodotti siano integri, privi di manomissioni;

d)    I prodotti siano stati consegnati al Cliente nei 2 (due) mesi precedenti;

  • La spedizione dei prodotti rimpiazzati verso il Cliente potrà avvenire o inserendo i prodotti in un ordine successivo purché entro 7 giorni, o in caso di nessun ordine, con collo singolo a spese di Sorveglia srl;

  • Il termine dei 7 giorni è indicativo e non impegnativo nei confronti di Sorveglia srl, in quanto può essere influenzato da situazioni quali disponibilità di magazzino, eventuali code nei tempi di verifica prodotti, ecc…

  • Il periodo di garanzia ha durata 12 (dodici) mesi dalla data di consegna prodotti;

  • In caso i prodotti resi presentino un difetto NON dovuto alla fabbricazione, il Cliente e SORVEGLIA SRL si accorderanno per un contributo spese da definire;

  • Sono considerati difetti non di fabbrica: utilizzo improprio o in condizioni meteo non adatte, sovraccarichi di tensione, eventi esterni che condizionino o pregiudichino il buon funzionamento del prodotto, manomissioni, interventi non autorizzati, ecc…

  • In caso di indisponibilità del prodotto, la sostituzione potrà essere alternativa ad un prodotto similare, se il Cliente è d’accordo.

  • Le caratteristiche dei prodotti indicate in rete o sui manuali possono variare senza preavviso; in caso di variazioni di rilievo o comunque non accettabili dal Cliente, lo stesso ha facoltà di recedere dall’ordine o di chiedere il cambio di prodotto o il suo rimborso a spese di Sorveglia srl;

  • Trascorso il periodo di garanzia, il Cliente può richiedere la riparazione dei prodotti eventualmente non funzionanti; Sorveglia srl, valutata la situazione, comunicherà la spesa al Cliente prima di procedere alla eventuale riparazione.

  • Il Cliente ha tempo 10 giorni da quando riceve il prodotto per evidenziare l'eventuale difetto di fabbrica.

 7 –  TRATTAMENTO DEI DATI

 7. 1 - Con l’entrata in vigore della legge n. 675/96, e successivamente, del d. lgs. 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali", in forza della L. 157/2007 modificatrice delle precedenti norme, Sorveglia srl, in qualità di "titolare" del trattamento, é tenuta a fornire alcune informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali.

I dati che il Cliente comunica a SORVEGLIA SRL verranno trattati nel pieno rispetto di tali leggi ed in particolare:

  • la raccolta o comunque il trattamento dei dati personali ha l’esclusiva finalità di poter svolgere in modo adeguato la propria attività economica; i dati personali sono e saranno trattati in modo lecito e secondo correttezza e comunque nel rispetto della Legge, sia con sistemi informatizzati che cartacei;

  • la raccolta dei dati personali ha natura obbligatoria, dovendosi dar corso agli adempimenti di legge anche fiscale;

  • i dati potranno essere comunicati ad organizzazioni terze (es.: banche, enti assicurativi, organizzazioni  o  società  a  noi  collegate)  per  lo  svolgimento  del  nostro  rapporto  e nell’ambito degli incarichi a noi conferiti;

7. 2 - Il Cliente autorizza espressamente SORVEGLIA SRL a trattare alcuni dati personali, quali, a mero

titolo esemplificativo,   ID utente, indirizzo email, indirizzo della sede, ecc. per ricevere periodicamente a mezzo newsletters o similari, informazioni per finalità di natura commerciale, attività di fidelizzazione utenti, novità sui prodotti o servizi offerti ecc.

7. 3 - In qualsiasi momento il Cliente potrà accedere ai propri dati per aggiornarli, modificarli,

integrarli o semplicemente opporsi al loro utilizzo, per le formalità qui indicate, scrivendo a Sorveglia srl, Via Pacinotti, 28 – 41013 Castelfranco Emilia (MO)


8 - QUALITA’  DI  NON  CONSUMATORE O CONSUMATORE

8. 1 – Le apparecchiature o merci, oggetto del presente Ordine, è garantito da SORVEGLIA S.R.L. per la durata di 12 (dodici) mesi dal giorno della consegna ovvero di 24 (ventiquattro) mesi dal giorno della consegna in caso di applicabilità delle disposizioni di cui al D.Lgs. 206/2005, come modificato dal D.Lgs. 21/2014, (cioè qualora il COMMITTENTE sia qualificabile come “consumatore”, ai sensi della citata normativa). Il COMMITTENTE, a pena di decadenza dalla garanzia stessa, dovrà denunziare i vizi o i difetti riscontrati, a mezzo di raccomandata a.r., entro e non oltre il termine di 8 (otto) giorni dalla data della loro scoperta, ovvero di 2 (due) mesi sempre decorrenti dalla data della scoperta, nel caso in cui il COMMITTENTE sia qualificabile come “consumatore” ai sensi del citato D.Lgs. 206/2005 e successive modifiche. La garanzia decade, altresì, in caso di manomissione o alterazione  e/o delle programmazioni software da parte di persona estranea all’organizzazione tecnica della SORVEGLIA S.R.L., oltre che negli altri casi di decadenza stabiliti dalla legge.

La garanzia è esclusa invece per  le componenti soggette a logorio o usura a seguito di normale utilizzo (quali ad esempio: batterie, pile, accumulatori, inseritori, brandeggi telecamere, parti meccaniche in movimento, ecc.), nonché in caso  di guasti, rotture o  difetti di funzionamento provocati da: a) personale estraneo all’organizzazione tecnica di SORVEGLIA S.R.L.; b) impiego di materiali non adatti; c) uso errato o improprio dell’impianto e mutamento della situazione ambientale rispetto a quanto dichiarato nei manuali. La garanzia è altresì, esclusa per i vizi e/o difetti dovuti ad insufficienza o anormalità degli impianti elettrici del COMMITTENTE e in genere, per tutte le cause non dipendenti da SORVEGLIA S.R.L., ivi comprese, a mero titolo esemplificativo, le scariche atmosferiche e sovratensioni, disturbi radio e disturbi elettromagnetici, allagamenti, infiltrazioni, umidità, ecc


9) LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

 

9.1 - Per quanto non espressamente disciplinato si applicherà alla presente scrittura privata la legge italiana.

9.2 - Ad eccezione delle sole ipotesi in cui risulti applicabile la disciplina di cui al D. Lgs 206/2005 (Codice del Consumo), le parti espressamente convengono che tutte le controversie in qualunque modo relative al presente contratto comprese quelle relative alla sua validità e interpretazione, esecuzione e risoluzione, saranno decise mediante arbitrato rituale, da un arbitro unico, nominato dal Presidente del Tribunale di Modena. L’arbitro designato deciderà secondo diritto, nel rispetto delle norme inderogabili degli artt. 806 e seguenti del codice di procedura civile. La sede dell’arbitrato sarà Modena. La competenza arbitrale sussisterà solo ed esclusivamente per controversie di valore superiore ad Euro 20.000,00. In caso di controversia di valore inferiore, sarà competente in via esclusiva il foro di Modena.

. Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341-1342 c.c., le parti dichiarano di accettare espressamente, dopo averne preso conoscenza, le clausole di cui agli articoli 1-2-3-4-5-6-7-8 e 9 del presente contratto.

Letto, accettato, confermato e sottoscritto.




CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA  -  KIT PROFESSIONALI COMPRENSIVI DI INSTALLAZIONE


Art.1   Ordine dell’Impianto – Facoltà di recesso

L'accettazione della proposta/offerta formulata sul sito www.sorvegliacasa.net si perfeziona in automatico  “Contratto di Ordine Impianto” della SORVEGLIA SRL - Via Pacinotti 28 – 41013 Castelfranco Emilia (MO) – P.I. 02481960363 – REA NR. MO-306169 – Tel. 059922206 – Fax. 059928318 – info@sorveglia.itinfo@pec.sorveglia.it,  sono da considerarsi irrevocabili per il CLIENTE ( in seguito COMMITTENTE); l'Ordine sarà vincolante per la SORVEGLIA S.R.L. solo se  confermato per iscritto dal suo legale rappresentante pro tempore entro e non oltre 20 (venti) giorni dal suo ricevimento, ovvero se, nel medesimo termine, abbia dato tacita esecuzione dello stesso attraverso comportamenti concludenti


Art. 2 Installazione, consegna e collaudo dell’impianto

– Modifiche e responsabilità – Norme applicate I listini, i disegni, i software, le demo e le informazioni tecniche relative alle caratteristiche dell’impianto e delle attrezzature o dei servizi oggetto dell’ordine di cui all’Art.1, devono intendersi sempre come indicativi e comunque soggetti alla tolleranza d’uso. La SORVEGLIA S.R.L. conserva la esclusiva proprietà industriale, intellettuale e commerciale in ordine ai progetti, alle lavorazioni, ai disegni e ad ogni altra informazione tecnica e commerciale al fine dell’esecuzione del presente contratto; tali informazioni pertanto non potranno essere utilizzate, trasmesse, riprodotte, descritte o cedute a terzi, in nessun caso e con nessuna modalità, salvo previa autorizzazione scritta da parte della SORVEGLIA S.R.L.

La SORVEGLIA S.R.L. si riserva la facoltà di apportare ai propri impianti e/o servizi di cui all’Ordine, modifiche o varianti determinate da esigenze commerciali, tecniche, o tipologiche ambientali diverse o non valutate, senza alcun obbligo di preavviso o di autorizzazione da parte del Committente. Qualunque ulteriore apparecchiatura e/o servizio, non espressamente specificati nell’Ordine, anche se riferibili ad un precedente ordine, saranno, ove espressamente richiesti dal Committente (in forma scritta o orale), oggetto di separata fatturazione o ordine e la fornitura/erogazione degli stessi nonché i relativi prezzi si riterranno accettati se non contestati entro otto giorni dalla consegna e/o dalla comunicazione tramite lettera raccomandata a/r. In particolare, se non diversamente pattuito nell’Ordine, restano esclusi dalla presente commissione: (i) quanto di competenza del gestore telefonico relativamente al collegamento delle apparecchiature alle linee telefoniche compreso cavi e apparati (spine – filtri – modem – o comunque qualsiasi apparecchiatura o software correlata), (ii) quanto di competenza del gestore delle reti Ethernet/Lan/Wan per quanto concerne eventuali esigenze di interfaccia (registratori digitali – NVR - modem – centrali – o comunque qualsiasi apparecchiatura o software correlata)  ed eventuali adeguamenti delle reti stesse compreso cavi e apparati, (iii) ogni onere per opere da porre in essere da parte di un muratore, falegname, fabbro o altro artigiano e/o professionista, (iv) oneri relativi all’eventuale ripristino degli ambienti o di preparazione cantiere, (v) quanto occorrente all’allacciamento delle apparecchiature alla alimentazione di rete ed al relativo dimensionamento in termini di consumo (kw) necessari al funzionamento dei sistemi installati, compreso le protezioni di terra, differenziali e magnetotermici (di competenza del gestore impianti elettrici interni al cantiere), e comunque (vi) tutto quanto non specificatamente indicato nell’Ordine di cui all’ Art. 1. Qualora per le sue peculiarità, l’impianto comporti attività di progettazione in conformità delle leggi vigenti al momento dell’acquisto, tutti gli oneri e le spese relativi a tale progettazione ed esecuzione e la relativa documentazione, saranno a carico esclusivo del COMMITTENTE, ovvero oggetto di separata fatturazione se eseguite dalla SORVEGLIA S.R.L. tramite propri incaricati.

Il termine di consegna dei beni si intende indicativo e decorrente dalla data dell’Ordine; detto termine viene computato in giorni lavorativi ed eventuali sue proroghe, occasionate da circostanze non imputabili alla SORVEGLIA S.R.L. (ivi compresi: fenomeni naturali e scioperi; serrate; scarti di materiale e ritardata consegna da parte dei sub-fornitori e/o ulteriori problematiche di qualsiasi tipo), non costituiranno inadempimento da parte di quest'ultima. Resta in ogni caso a carico del COMMITTENTE il rischio di perimento e/o smarrimento della merce durante il trasporto/consegna (anche per le vendite effettuate franco destinazione), ed il mezzo di spedizione, in mancanza di diversi accordi, sarà scelto dalla SORVEGLIA S.R.L. senza alcuna sua responsabilità. Le apparecchiature ed i materiali resi per qualsiasi motivo dovranno essere riconsegnati immediatamente, franchi di ogni spesa, presso la sede della SORVEGLIA S.R.L., previa comunicazione scritta ed accettazione di quest’ultima, con spedizione a mezzo di corriere privato di rilevanza nazionale.

Il COMMITTENTE si impegna a prestare la propria collaborazione agli installatori di SORVEGLIA S.R.L. (o eventuali subappaltatori delegati), fornendo loro gli aiuti necessari a facilitarne il compito. I locali destinati alla installazione dovranno essere predisposti, attrezzati e dotati di tutto quanto all’uopo necessario e inoltre dovranno essere liberi da intralci, così da consentire agli installatori la messa in opera del sistema senza blocchi o impedimenti vari. Le parti concordano pertanto sin d'ora che qualora SORVEGLIA S.R.L. dovesse incorrere durante l’installazione, per cause ad essa non riconducibili, in un qualsiasi impedimento tale da comportare un aumento delle ore concordate per l’istallazione, queste ore saranno fatturate, oltre a quanto concordato nell’Ordine, per un importo pari al costo previsto al listino prezzi manodopera installazione al momento vigente. I termini pattuiti per l’installazione e/o fornitura dei servizi, sono indicativi e comunque computati in giorni lavorativi e decorrono dall’arrivo in loco degli installatori fino alla consegna dell’installazione concordata; eventuali proroghe occasionate da circostanze non imputabili a SORVEGLIA S.R.L. (quali ad esempio: fenomeni naturali e scioperi, serrate, scarti di materiale e ritardata consegna da parte dei sub-fornitori e/o ulteriori problematiche di qualsiasi tipo) non costituiranno inadempimento da parte di quest'ultima. La SORVEGLIA S.R.L. si impegna ad installare a regola d’arte le apparecchiature indicate nell’Ordine di cui all’Art. 1. In particolare, l’attività oggetto del presente contratto è svolta in ottemperanza ai requisiti cogenti applicabili quali: D.M. 542300 del 10/3/1998 (criteri generali sicurezza antincendio), D.M. 37 del 22/1/2008 (riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all'interno degli edifici); D.M. 440200 del 9/4/1994 (regole tecniche prevenzione incendi attività ricettive turistico/alberghiere); Direttive CEE 73/23 (bassa tensione) e CEE 89/336 (compatibilità elettromagnetica) e successive loro modifiche introdotte dalla Direttiva CEE 93/68 e dalle norme tecniche correlate, per quanto applicabili al presente contratto ed attinenti alle sole attività di installazione, collaudo e verifica funzionalità dell’impianto. Eventuali ulteriori normative saranno di volta in volta applicate e specificate nelle relative dichiarazioni di conformità quando e dove obbligatorie e riferite allo specifico impianto installato.


Art. 3 Limiti prestazionali – Anomalie – Aspettative

Il COMMITTENTE conferma di essere pienamente consapevole e di essersi adeguatamente informato, sia prima di acquistare i servizi e le apparecchiature sul sito www.sorvegliacasa.net , che durante eventuali negoziazioni tecnico/commerciali dirette, che le prestazioni dell’impianto e dei servizi ordinati, in rapporto alle sue aspettative, sono legate al dimensionamento del sistema ed alle caratteristiche tecniche delle apparecchiature, così come richiesto e concordato in sede di contrattazione e susseguente Ordine (si veda anche il seguente Art. 23).

Il COMMITTENTE prende atto e dichiara di essere stato, altresì, adeguatamente informato dei limiti prestazionali propri dei sistemi di sicurezza, così come anche della possibilità che le apparecchiature installate, a causa di situazioni anomale ed imprevedibili di varia natura (quali ad esempio disturbi elettromagnetici, eventi atmosferici, anomalie linee telefoniche, anomalie rete G.S.M., anomalia e malfunzionamento apparecchiature o componenti elettronici, falsi contatti, variazione delle condizioni ambientali, vibrazioni e movimenti anomali delle strutture, uso errato, sovratensioni, ecc.) possano determinare malfunzionamenti e/o perdita parziale della normale funzionalità iniziale (quali ad esempio allarmi acustici impropri, segnalazioni/chiamate remote non attinenti, attivazione di estinguenti non previste, mancato invio di segnalazione locale e/o remota avviso di allarme, mancata rilevazione, ecc.), in particolare:

i sistemi perimetrali e volumetrici da esterno e da interno possono essere soggetti a disturbi, malfunzionamenti ed allarmi impropri dovuti a: (1) temperature ambientali troppo elevate o troppo basse; (2) eventi atmosferici quali pioggia, grandine, neve, vento, ecc.; (3) fonti luminose dirette quali raggi del Sole, fari, lampeggianti, ecc.; (4) movimenti nell’area di protezione da parte di animali, insetti, vegetazione, oggetti vari, impianti di irrigazione adiacenti, ecc. (5) variazione della taratura, della sensibilità e del campo visivo del sensore, lenti sporche, copertura e/o accecamento volontario o involontario del rilevatore o parte di esso; i rilevatori dotati di antiaccecamento e/o antimascheramento possono essere soggetti a disturbi, sabotaggio, malfunzionamenti ed allarmi impropri, dovuti a: (1) temperature ambientali troppo elevate o troppo basse; (2) brina, nebbia intensa, ghiaccio sulla lente; (3) fonti luminose dirette quali raggi del Sole, fari, lampeggianti, ecc.; (4) insetti, vegetazione, oggetti vari, impianti di irrigazione adiacenti, ecc. (5) forte piogge, grandine, neve, ecc; i sistemi wireless senza fili  possono essere soggetti a disturbi, sabotaggio, malfunzionamenti ed allarmi impropri, dovuti a: (1) malfunzionamento delle pile e delle batterie; (2) disturbi e interferenze radio, disturbi elettromagnetici, ecc; (3) mancato o incompleto collegamento radio tra gli elementi del sistema causa eventi accidentali, fortuiti o volontari;

le telecamere e l’eventuale funzione di Motion Detection, possono essere disturbate e generare eventi anomali o malfunzionamenti nonché assenza di visualizzazione immagini, dovuti a: (1) eventi atmosferici quali pioggia, grandine, neve, vento, ecc.; (2) fonti luminose dirette quali raggi del Sole, fari, lampeggianti, riflessioni, ecc.; (3) movimenti nell’area di protezione da parte di animali, vegetazione, insetti, oggetti vari, ecc.;

i sistemi di registrazione immagini videoregistratori, DVR, NVR, ecc., possono essere soggetti ad anomalie che comportano la  perdita totale o parziale della capacità di registrare le immagini e di conservarle o l’impossibilità di recuperarle in caso di necessità, causa: (1) blocco o rottura dell’Hard Disk interno o esterno; (2) spegnimento del sistema causa anomalie e sbalzi di tensione, temperature ambientali troppo elevate o troppo basse; (3) perdita della interconnessione della rete networking, client o software bloccati o comunque non operativi, ecc.; (4) anomalia e/o impossibilità di utilizzo delle linee telefoniche, linee GSM, modem, ecc: (5) anomalia o difettosità apparati e terminali di backup e di esportazione immagini quali chiavette USB, DVD, storage esterni, ecc.; (6) impossibilità di recuperare le immagini registrate in tempo utile prima della sovrascrittura sull’ H.D.  causa variazione dei tempi di registrazione (attività del Motion Detector – numero immagini superiore alla media – ecc.), impossibilità di intervento tecnico in tempo utile per qualsiasi motivo.

Il COMMITTENTE riconosce che il verificarsi di tali eventi/circostanze non è in alcun modo imputabile e/o riconducibile a SORVEGLIA S.R.L. e pertanto dichiara sin d'ora di rinunciare espressamente  ad ogni azione e/o pretesa nei confronti della stessa SORVEGLIA S.R.L. o di suoi incaricati, circa risarcimenti e/o richieste danni di qualsiasi natura a tali eventi correlati, impegnandosi a tenere manlevata nel contempo la SORVEGLIA S.R.L. anche da eventuali pretese di terzi, assumendosi in proprio anche il rischio di eventuali esborsi e ripristini. Tale clausola è da considerarsi ad ogni effetto essenziale e vincolante al fine del perfezionamento del presente contratto.


Art. 4   Caparra confirmatoria

A fronte di diversa pattuizione relativa a trattative dirette, il COMMITTENTE, al momento della sottoscrizione dell’Ordine, verserà una somma di denaro alla SORVEGLIA S.R.L., a titolo di caparra confirmatoria, pari ad una percentuale minima del 20% del prezzo complessivo stabilito dalle parti nell’Ordine, oltre IVA di legge. Tale somma resterà acquisita dalla SORVEGLIA S.R.L., in caso di qualsiasi successivo eventuale inadempimento da parte del COMMITTENTE, fatta salva la facoltà di SORVEGLIA S.R.L. di richiedere il risarcimento di eventuali maggiori danni patiti.


Art. 5   Prezzi e pagamenti

5.1 – A fronte della fornitura, il Cliente dovrà versare a Sorveglia srl, quale corrispettivo, il prezzo dei prodotti pattuiti e indicati nel sito  www.sorvegliacasa.net e correlati in via anticipata.

5.2  -  Ogni  altro  costo  (trasporto,  assicurazione  delle  merci  durante  il  trasporto  ecc.) verrà quantificato in fattura e sarà a carico del Cliente.

5.3 - Tutti i prezzi indicati nel sito di SORVEGLIA SRL www.sorvegliacasa.net non comprendono l'IVA e sono indicati in Euro.

5.4 - Salvo differenti accordi scritti, la merce va interamente pagata prima della partenza della stessa dal magazzino di SORVEGLIA SRL sito in Castelfranco Emilia (MO), Via Pacinotti, 28,  o dal centro logistico altrove situato ed autorizzato da Sorveglia srl.

5.5 - Modalità di pagamento

Il Cliente potrà pagare il corrispettivo scegliendo una delle seguente modalità  di pagamento previste: bonifico bancario, bonifico postale,  carta di credito, contrassegno, paypal, poste pay.

5.5 - Consegna

Ove, tra l’Ordine e la consegna/collaudo, l’intervallo sia superiore a 2 (due) mesi causa impedimenti del Committente, eventuali sopravvenute variazioni dei prezzi relativamente ai costi dei materiali e/o della manodopera, verranno addebitate al COMMITTENTE


Art. 6   Garanzia

L'impianto installato, oggetto del presente Ordine, è garantito da SORVEGLIA S.R.L. per la durata di 12 (dodici) mesi dal giorno del collaudo ovvero di 24 (ventiquattro) mesi dal giorno del collaudo in caso di applicabilità delle disposizioni di cui al D.Lgs. 206/2005, come modificato dal D.Lgs. 21/2014, (cioè qualora il COMMITTENTE sia qualificabile come “consumatore”, ai sensi della citata normativa). Il COMMITTENTE, a pena di decadenza dalla garanzia stessa, dovrà denunziare i vizi o i difetti riscontrati, a mezzo di raccomandata a.r., entro e non oltre il termine di 8 (otto) giorni dalla data della loro scoperta, ovvero di 2 (due) mesi sempre decorrenti dalla data della scoperta, nel caso in cui il COMMITTENTE sia qualificabile come “consumatore” ai sensi del citato D.Lgs. 206/2005 e successive modifiche. La garanzia decade, altresì, in caso di manomissione o alterazione dell’impianto e/o delle programmazioni software da parte di persona estranea all’organizzazione tecnica della SORVEGLIA S.R.L., oltre che negli altri casi di decadenza stabiliti dalla legge.

La garanzia è esclusa invece per  le componenti soggette a logorio o usura a seguito di normale utilizzo (quali ad esempio: batterie, pile, accumulatori, inseritori, brandeggi telecamere, parti meccaniche in movimento, ecc.), nonché in caso  di guasti, rotture o  difetti di funzionamento provocati da: a) personale estraneo all’organizzazione tecnica di SORVEGLIA S.R.L.; b) impiego di materiali non adatti; c) uso errato o improprio dell’impianto e mutamento della situazione ambientale rispetto a quella in essere al momento dell’installazione. La garanzia è altresì, esclusa per i vizi e/o difetti dovuti ad insufficienza o anormalità degli impianti elettrici del COMMITTENTE e in genere, per tutte le cause non dipendenti da SORVEGLIA S.R.L., ivi comprese, a mero titolo esemplificativo, le scariche atmosferiche e sovratensioni, disturbi radio e disturbi elettromagnetici, allagamenti, infiltrazioni, umidità, ecc. e di quanto indicato all’ Art. 3.  In ogni caso, affinché la garanzia operi e non decada, occorre che il COMMITTENTE consenta agli incaricati della SORVEGLIA S.R.L. di effettuare le opportune e necessarie verifiche. Nel caso in cui non sia stato sottoscritto il “servizio  aggiuntivo di Copertura Tecnica” (di cui ai seguenti Art. 8-9), in caso di intervento di assistenza, anche nel periodo di garanzia (se non diversamente concordato per iscritto), il COMMITTENTE sarà tenuto a pagare il costo dell’uscita (“chiamata”) dei tecnici della SORVEGLIA S.R.L. o di tecnici terzi all'uopo incaricati,  nonché i costi orari dell'intervento  in base al listino SORVEGLIA S.R.L. in vigore al momento dell'intervento stesso. Con la firma del presente Contratto (e di quant’altro indicato all’Art.1), il COMMITTENTE dichiara espressamente di accettare la garanzia nei suindicati termini/limiti, rinunciando altresì espressamente ad avanzare richieste di danni e/o spese sostenute nei confronti della SORVEGLIA S.R.L. o suoi incaricati, di qualsiasi natura, comprese quelle derivanti dal temporaneo non funzionamento dell’impianto prima del suo ripristino in uso.

Decorso il suindicato periodo di garanzia, la SORVEGLIA S.R.L. declina ogni responsabilità sul mancato e/o inadeguato funzionamento dell’impianto installato (a meno che il COMMITTENTE non abbia provveduto a stipulare un adeguato contratto di Assistenza Globale, o Assistenza tipo A, o Assistenza Tipo B o Assistenza TIPO C/1, o altri diversi accordi con la SORVEGLIA S.R.L.).

Relativamente alla sola garanzia sulle apparecchiature installate (escluso assemblaggio, programmazione, collaudo e servizi vari), qualora il Fornitore/Costruttore delle stesse preveda un periodo di garanzia superiore ai 12 (dodici) o 24 (ventiquattro) mesi, tale garanzia sarà automaticamente applicata anche dalla SORVEGLIA S.R.L. al COMMITTENTE.






Art. 7 Comunicazione di valutazione rischi

In relazione al quadro normativo vigente in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, ed in particolare al D.Lgs. 81/2008 (c.d. “T.U.S.L.”) e successive modifiche, SORVEGLIA S.R.L. informa il COMMITTENTE dei rischi e dei pericoli intrinsechi delle opere che saranno eseguite nonché delle attrezzature che verranno utilizzate per la realizzazione dell’impianto di allarme di cui all’Ordine. I lavoratori che saranno utilizzati presso il cantiere sono regolarmente iscritti presso l’INPS e l’INAIL; i lavoratori sono dotati dei dispositivi di protezione individuale e di attrezzature e mezzi idonei al loro lavoro. Gli stessi risultano idonei e sono regolarmente istruiti sul lavoro da eseguirsi. Nel caso in cui il lavoratore adibito alla manutenzione ordinaria e/o straordinaria, o adibito alla realizzazione di impianto di piccola entità, si trovasse ad intervenire da solo presso il cantiere, dovrà essere nello stesso accompagnato ed assistito da personale del COMMITTENTE. Tutti i dipendenti della SORVEGLIA S.R.L. ed eventuali collaboratori esterni sono regolarmente iscritti alla C.C.I.A.A. di Modena e/o di relativa competenza territoriale. La SORVEGLIA S.R.L. è coperta da regolare assicurazione RCT per danni a cose e persone. I “pericoli” più frequenti legati all’ambiente in cui l’installatore e/o il tecnico va ad operare e/o che gli stessi possono innescare sono generalmente identificati in: a) caduta di oggetti dall’alto; b) caduta di persone su diversi livelli (dall’alto); c) caduta di persone sullo stesso livello; d) inciampo e/o scivolamento; e) punture e/o escoriazioni dovute ad elementi contundenti, urto contro oggetti, attrezzature o apparecchiature; f) colpi, tagli da attrezzature; g) rumore. I pericoli specifici legati all’attività dell’installatore e/o tecnico in relazione al tipo di lavoro e/o attrezzature utilizzate sono da identificarsi in: a) elettroconduzione per contatto diretto o indiretto ad attrezzature o apparecchiature; b) utilizzo energia elettrica 220 V.ca per utensili ed apparecchiature; c) presenza di automezzi in cantiere e/o in prossimità; d) presenza di mezzi ed attrezzature di cantiere in lavorazione; e) movimentazione manuale di carichi, materiali, attrezzature ed apparecchiature; f) rumore dovuto all’utilizzo di attrezzature ed apparecchiature. In ogni caso, il COMMITTENTE è tenuto ad informare e a comunicare formalmente alla SORVEGLIA S.R.L. eventuali rischi ambientali, di attività o operatività allo stesso noti, in cui i lavoratori potrebbero direttamente o indirettamente incorrere, così come anche di eventuali danni diretti e/o indiretti che l’operato dei lavoratori potrebbe provocare. Nel caso in cui non pervenga alcuna dichiarazione a riguardo entro e non oltre 3 (tre) giorni dalla data dell’Ordine, il cantiere in oggetto sarà ritenuto, sotto la esclusiva responsabilità del COMMITENTE, privo di ogni sorta di pericolo e/o rischio specifico. Il COMMITTENTE sarà tenuto, nei casi, nei tempi e nelle forme previste dalla normativa vigente, alla predisposizione del Documento Unico per la Valutazione dei Rischi da interferenze. Il COMMITTENTE è altresì tenuto entro 3 (tre) giorni dalla sottoscrizione dell’Ordine a comunicare i nominativi del coordinatore della progettazione, del coordinatore dei lavori, delle relative notifiche preliminari e del piano generale di sicurezza (laddove obbligatorio). Il COMMITTENTE prende altresì atto che la SORVEGLIA S.R.L. ha redatto (laddove obbligatorio) e si attiene al documento P.S.S (Piano Sostitutivo di Sicurezza), e che potrà in qualsiasi momento richiederne copia.


Art. 8 Servizio Assistenza Tecnica  area Modena, Bologna Reggio E. e Province

A seguito della installazione, da parte della SORVEGLIA S.R.L., di un nuovo impianto di sicurezza, il COMMITTENTE potrà acquistare, oltre che delle garanzie già espressamente previste dalla legge, anche un servizio aggiuntivo di Assistenza Tecnica, erogato dalla SORVEGLA S.R.L., per un periodo di 12 (dodici) mesi dalla stipula del Contratto, comprensivo di tutto quanto indicato nel seguente Art.12.

La SORVEGLIA S.R.L. si riserva, sin d'ora, la facoltà di sospendere ad nutum l'erogazione dei predetti servizi aggiuntivi, senza dover corrispondere alcuna indennità (salvo restituire la porzione di canone non usufruito), dandone semplice comunicazione scritta, con preavviso di almeno tre mesi, al COMMITTENTE.


Art. 9   Luogo di espletamento dei Servizi Aggiuntivi di Manutenzione e Assistenza Tecnica

I Servizi Aggiuntivi (di cui agli Art. 8) potranno essere offerti ed erogati solo se il luogo di installazione del sistema   risulti ubicato in una area geografica del territorio che sia ricompresa nelle zone di attività indicate. Il COMMITTENTE è tenuto a comunicare tempestivamente e per iscritto a SORVEGLIA S.R.L. eventuali variazioni di recapito, telefoni e/o luoghi di esecuzione del servizio, pena la interruzione dei servizi aggiuntivi attivati. Il trasferimento dell’impianto e conseguentemente del servizio aggiuntivo potrà avvenire esclusivamente ad opera della SORVEGLIA S.R.L. o di terzi dalla stessa incaricati. Il COMMITTENTE acconsente fin da ora all’adeguamento automatico del prezzo a fronte di eventuali mutate condizioni operative.


Art. 10 Stipula del Contratto di Assistenza Tecnica  – Termini, condizioni e penali

Il Contratto di Assistenza Tecnica Globale o TIPO C/1 sarà stipulato dal COMMITTENTE con la SORVEGLIA S.R.L. nei termini e alle condizioni di cui ai precedenti Artt. 8 , e comprensivo di tutti i servizi indicati nel seguente Art.12.

DURATA TRIENNALE (periodo vincolato). Le parti, altresì, espressamente convengono che in caso di inadempimento o recesso anticipato (fatta salva l'applicazione del D.Lgs 206/2005 e successive modifiche) del COMMITTENTE dal Contratto di Assistenza Tecnica stipulato, quest'ultimo sarà tenuto a corrispondere a SORVEGLIA S.R.L., ai sensi e per gli effetti degli artt. 1382 e ss. c.c., a titolo di penale, una somma già forfettariamente fissata in 1 (una) annualità del canone annuo di Assistenza (oltre Iva di legge); resta fatta salva, in ogni caso, la facoltà di SORVEGLIA S.R.L. di richiedere il risarcimento del maggior danno eventualmente subìto.


Art. 11 Rinnovo del contratto di Assistenza Tecnica

L’eventuale contratto di manutenzione TIPO C/1, acquistato (della durata di dodici mesi), potrà essere rinnovato alla scadenza per un uguale periodo, previo nuovo acquisto sul portale www.sorvegliacasa.net  


Art. 12 Modalità del servizio di Assistenza Tecnica Tipo C1, prestazioni e condizioni del servizio della SORVEGLIA S.R.L.

La SORVEGLIA S.R.L. provvederà (anche con interposte persone) ad eseguire UNA visita di controllo generale del sistema all'anno, secondo tempistiche e modalità dalla stessa discrezionalmente scelte (anche in Teleassistenza Remota, ove possibile).

Tutti gli interventi richiesti ed effettuati al di fuori della visita di controllo generale, saranno oggetto di separata fatturazione in base ai listini SORVEGLIA in vigore al momento, riconoscendo uno sconto convenzionato del 10%. I pagamenti dovranno essere effettuati entro e non oltre 30gg. dalla presentazione della relativa fattura.

La SORVEGLIA provvederà, ove la centrale di allarme del COMMITTENTE sia a ciò abilitata, a collegare la centrale stessa al servizio di Teleassistenza Remota SORVEGLIA S.R.L. Il COMMITTENTE, autorizza espressamente sin da ora la SORVEGLIA S.R.L. e i suoi dipendenti e/o collaboratori, ad utilizzare il servizio di Teleassistenza Remota per connettersi all’impianto di allarme del COMMITTENTE, ed eseguire in caso di anomalia sistema, eventuali operazioni di controllo, interrogazione, esclusione, inserimento/disinserimento, e comunque quanto ritenuto necessario ad insindacabile giudizio della SORVEGLIA S.R.L. o propri incaricati. Resta inteso che ove il sistema installato sia a ciò abilitato, i controlli generali annuale di cui al precedente punto a) potranno essere eseguiti a discrezione dalla SORVEGLIA S.R.L. in teleassistenza remota, senza necessità di recarsi sul luogo di installazione dell’impianto.


Art. 13 Decorrenza della Garanzia e dei Servizi Aggiuntivi

La Garanzia di legge del sistema installato (di cui al precedente Art. 6), nonché i Servizi Aggiuntivi di Assistenza Tecnica, decorreranno solo dal momento dell’avvenuto integrale pagamento da parte del COMMITTENTE dell'Ordine di cui all’Art.1; inoltre, in caso di mora del COMMITTENTE, l'erogazione dei Servizi Aggiuntivi attivati verrà automaticamente sospesa da SORVEGLIA S.R.L., la quale si riserva altresì la facoltà di richiedere il risarcimento del maggior danno eventualmente subìto.


Art. 14   Diritto di accesso – Autorizzazione di Intervento e Collegamento in Teleassistenza e Ricezione eventi remoti

Il COMMITTENTE si impegna a consentire, ogniqualvolta ciò sia necessario, al personale preposto dalla SORVEGLIA S.R.L. e/o ai fornitori dei servizi aggiuntivi, durante l'intero periodo di durata del contratto, della garanzia di legge, nonché di erogazione dei servizi aggiuntivi di cui agli artt. 8 e 9 libero accesso al sito protetto ed ai luoghi attigui, ove risultano installate le apparecchiature di sicurezza, in qualsiasi giorno e ora dell’anno, per tutto il tempo necessario a completare gli interventi di manutenzione/riparazione e/o funzionali al servizio di vigilanza e/o di assistenza tecnica. Al personale incaricato dovrà essere fornito ogni aiuto e/o mezzo atto ad agevolare l’intervento.

Il COMMITTENTE è consapevole ed espressamente ACCETTA ed AUTORIZZA la SORVEGLIA S.R.L. a collegare l’eventuale centrale di allarme o il registratore digitale (DVR –NVR – IP camera) di videosorveglianza (ove e se possibile in base alle caratteristiche tecniche dell'impianto prescelto) al servizio di Teleassistenza e Ricezione Remota segnali di SORVEGLIA S.R.L. e/o all'utilizzo di server remoti e/o cloud, al fine di consentire la trasmissione di immagini ed informazioni indirizzate al COMMITTENTE stesso o ai tecnici addetti alla manutenzione. Il COMMITTENTE è altresì consapevole ed espressamente ACCETTA ed AUTORIZZA sin da ora la SORVEGLIA S.R.L. e i suoi dipendenti e/o collaboratori ad utilizzare il servizio di Teleassistenza e Ricezione Remota eventi, per connettersi e ricevere informazioni tecniche dall’impianto di allarme, al fine di controllare eventuali anomalie al sistema, per eseguire eventuali operazioni di verifica, esclusione per guasto, inserimento/disinserimento (solo su autorizzazione dell'utente), e comunque tutto quanto ritenuto opportuno e necessario, ad insindacabile giudizio della SORVEGLIA S.R.L. o propri incaricati, per garantire il corretto e completo funzionamento dell'impianto. Il COMMITTENTE AUTORIZZA inoltre la SORVEGLIA S.R.L. all’uso gratuito (canoni e tariffe) delle proprie linee telefoniche (PSDN – GSM – UMTS – ecc.), nonché delle connessioni di rete ed accesso internet, per il collegamento di Teleassistenza e Ricezione segnali. Il COMMITTENTE è dunque consapevole ed accetta che i dati trasmessi possono eventualmente essere persi, intercettati e/o compromessi da soggetti terzi; la SORVEGLIA S.R.L., pertanto, declina sin d'ora ogni responsabilità a riguardo, ed il COMMITTENTE si impegna a tenere la stessa manlevata da qualsivoglia richiesta di risarcimento e/o indennizzo, riconoscendo di essere l'unico responsabile della protezione/sicurezza delle proprie linee telefoniche/internet.

La SORVEGLIA S.R.L., su espressa richiesta scritta del COMITTENTE (o comunque del proprietario dell'impianto), si rende disponibile ad intervenire su apparecchiature e parti di impianto già esistenti, realizzati da altre Aziende, per offrire la propria esperienza alla soluzione di problemi oppure alla semplice manutenzione e/o estensione; resta inteso che, in tali ipotesi, la SORVEGLIA S.R.L. e/o i tecnici incaricati, declina sin d'ora ogni responsabilità per danni diretti o indiretti che si potrebbero determinare sull’impianto già esistente o su apparecchiature connesse all’impianto stesso. In particolare se l’intervento dovesse comportare anomalie o la cancellazione di dati di programmazione o memorie presenti nella centrale di controllo o nei registratori video, il COMMITTENTE rinuncia sin d'ora ad avanzare qualunque richiesta di risarcimento e/o indennizzo nei confronti di SORVEGLIA S.R.L.

Relativamente ai sistemi di videosorveglianza e/o antintrusione/rilevazione movimento, SORVEGLIA S.R.L., con la firma dell’Ordine di cui all’art. 1 (limitatamente al periodo di garanzia e/o al periodo in cui sono attivi i servizi aggiuntivi di assistenza tecnica), nella sua qualità di responsabile del trattamento ex D.Lgs. 196/2003 (così come meglio specificato al seguente art. 27), avrà facoltà di trattare ed accedere ai dati video e/o log eventi con funzione di: (i) manutenzione; (ii) visione diretta o registrata immagini e log sistema; (iii) esportazione immagini e log.


Art. 15   Liberatoria

La SORVEGLIA S.R.L. non potrà mai essere ritenuta responsabile di eventuali ritardi e/o della mancata erogazione, da parte sua e/o dei partner selezionati, dei servizi aggiuntivi di cui agli artt. 8 e 9 e neppure di  eventuali inadempimenti e/o malfunzionamenti ad essa non direttamente imputabili, dovuti, a mero titolo esemplificativo, a : caso fortuito e/o forza maggiore; scioperi del proprio personale; infortuni occorsi al proprio personale; nonché ad ogni altra causa e/o evento che esuli dalla sfera di controllo (diretta ed indiretta) e/o dalla volontà di SORVEGLIA S.R.L. La SORVEGLIA S.R.L. declina sin d'ora ogni responsabilità per eventi e/o danni a persone o cose, provocati e/o subiti dal Committente o da soggetti terzi, se non direttamente imputabili e/o dipendenti dal servizio offerto dalla sola SORVEGLIA S.R.L. Il COMMITTENTE dichiara espressamente di essere stato debitamente informato e di essere consapevole che con l’impianto di sicurezza e/o il servizio di Assistenza Tecnica (scelto) ha  adottato esclusivamente uno strumento potenzialmente idoneo (in considerazione dei limiti intrinsechi di cui all'art. 3) a prevenire e/o ridurre il rischio di furto o  rapina, incendio, scoppio di gas o simili, essendo, altresì, consapevole che tali strumenti/servizi non rappresentano o sostituiscono mai e in nessun caso una copertura assicurativa (la cui stipula rimane di esclusiva competenza del COMMITTENTE). Pertanto, il COMMITTENTE si impegna sin d'ora a tenere manlevata SORVEGLIA S.R.L. da qualsivoglia richiesta di risarcimento e/o indennizzo a riguardo, da chiunque proveniente. In ogni caso, laddove si dovesse accertare, in contraddittorio tra le parti, una responsabilità diretta ed esclusiva e/o un inadempimento grave di SORVEGLIA, in relazione al verificarsi dei succitati eventi, le eventuali richieste di risarcimento nei confronti della SORVEGLIA S.R.L. saranno convenzionalmente limitate ad una somma sin d'ora predeterminata ed accettata dal COMMITTENTE pari al massimo al costo pattuito dell’impianto installato (in relazione all'installazione di un nuovo impianto) o del canone di manutenzione concordato (in caso di successivo contratto di Assistenza), come risultante dal contratto o da altro documento inter partes, come previsto all'art. 1, e ciò anche nel caso in cui tale somma non risulti pienamente satisfattoria rispetto e all’entità del danno dallo stesso subito. La presente pattuizione costituisce ripartizione convenzionale del rischio fra COMMITTENTE e la SORVEGLIA S.R.L. ed è da considerarsi, ad ogni effetto, clausola essenziale e vincolante al fine del perfezionamento del presente contratto.




Art. 16 Solve et repete

Le parti espressamente convengono che il COMMITTENTE (o i suoi aventi causa), anche laddove intendesse sollevare contestazioni relative al presente Contratto, non potrà mai e in nessun caso negare o ritardare i pagamenti di cui ai precedenti articoli, alle scadenze convenute, né sottrarsi agli altri obblighi assunti con il Contratto stesso.


Art. 17   Clausola compromissoria per arbitrato rituale e Competenza per territorio

Ad eccezione delle sole ipotesi in cui risulti applicabile la disciplina di cui al D. Lgs 206/2005 (Codice del Consumo), le parti espressamente convengono che tutte le controversie in qualunque modo relative al presente contratto comprese quelle relative alla sua validità e interpretazione, esecuzione e risoluzione, saranno decise mediante arbitrato rituale, da un arbitro unico, nominato dal Presidente del Tribunale di Modena. L’arbitro designato deciderà secondo diritto, nel rispetto delle norme inderogabili degli artt. 806 e seguenti del codice di procedura civile. La sede dell’arbitrato sarà Modena. La competenza arbitrale sussisterà solo ed esclusivamente per controversie di valore superiore ad Euro 20.000,00. In caso di controversia di valore inferiore, sarà competente in via esclusiva il foro di Modena.


Art. 18   Clausola risolutiva espressa

Ferma restando ogni ulteriore eventuale ipotesi di risoluzione per inadempimento ai sensi del codice civile, in tutti i casi in cui: a) nei confronti del COMMITTENTE vengano elevati protesti di assegni e/o cambiali, promosse procedure esecutive o concorsuali; b) il COMMITTENTE cessi l’attività e/o modifichi sostanzialmente la propria struttura e/o gestione; c) vengano trasferite altrove le apparecchiature del sistema o il luogo di svolgimento del servizio; d) cessi per un qualsiasi motivo la collaborazione tra la SORVEGLIA S.R.L. e i suoi fornitori di servizi e/o apparecchiature e) il COMMITTENTE non effettui o ritardi il pagamento anche di una sola rata alle scadenze stabilite, la SORVEGLIA S.R.L. avrà facoltà di risolvere immediatamente il presente contratto “ipso iure”, ai sensi e per gli effetti dell'art. 1456 c.c. (dietro semplice comunicazione scritta al COMMITTENTE, senza necessità di preavviso , né pagamento di somma alcuna),  con conseguente automatica interruzione dei servizi aggiuntivi di cui agli artt. 8 e 9 (se attivati in fase di ordine impianto) e decadenza del COMMITTENTE dal beneficio del termine, ai sensi e per gli effetti dell'art. 1186 c.c.. La SORVEGLIA S.R.L. potrà dunque immediatamente esigere dal COMMITTENTE l’intera differenza dovuta, in un’unica soluzione, dei canoni periodici tutti non corrisposti, nonché degli interessi maturati e maturandi sino al saldo effettivo, fatta salva in ogni caso la facoltà di richiedere il risarcimento dei danni subiti.


Art. 19   Spese di registrazione e spese accessorie

Tutte le spese per l’eventuale registrazione del contratto, nonché tutte quelle accessorie, sono a carico esclusivo del COMMITTENTE.


Art. 20   Informativa privacy e Consenso al Trattamento dei dati Personali

I dati conferiti e/o appresi dalla SORVEGLIA S.R.L., quale titolare del trattamento, durante i rapporti commerciali, tecnici ed amministrativi, saranno trattati in ottemperanza al D.Lgs. 196/03 (c.d. “Codice Privacy”). Il COMMITTENTE autorizza, ai sensi degli artt. 23 e 26 del citato decreto legislativo, la SORVEGLIA S.R.L. al trattamento dei propri dati; prende inoltre atto, e accorda liberamente il consenso affinché i propri dati e quelli relativi all’impianto, possano essere oggetto di comunicazioni commerciali, referenziali e pubblicitarie (anche sul portale www.sorveglia.it), oltre che per finalità tecniche ed amministrative o tramite invio di newsletter.


Art. 21 Aggiornamento e Revisione

La SORVEGLIA S.R.L. si riserva la facoltà di variare in qualsiasi momento il presente Contratto e/o di prevedere nuovi o aggiuntivi termini o condizioni (anche in relazione ai servizi aggiuntivi erogati). Tali modifiche e/o i termini o condizioni aggiuntivi saranno di volta in volta pubblicati sul proprio sito web www.sorveglia.it e ne sarà data comunicazione al COMMITTENTE, a mezzo posta elettronica. Se accettati dal COMMITTENTE, tutti gli aggiornamenti prestazionali, normativi, tecnici, legislativi, commerciali e di listino prezzi costi orari manodopera, dovranno ritenersi incorporati nel presente Contratto e avranno effetto immediato tra le parti. In ogni caso, tutti i documenti di volta in volta modificati e/o aggiornati in ultima revisione, saranno disponibili nell’area riservata nel sito SORVEGLIA (www.sorveglia.it) o potranno essere richiesti presso la segreteria della SORVEGLIA. Nel caso in cui, invece, il COMMITTENTE rifiuti di accettare tali variazioni, la SORVEGLIA S.R.L. avrà la facoltà di recedere dal Contratto, senza necessità di preavviso, né pagamento di alcuna somma.


Art. 22 Varie

Ogni modifica del presente contratto potrà avvenire solo in forma scritta; pertanto nessuna convenzione verbale, in deroga alle condizioni ivi indicate, sarà ritenuta valida ed efficace se non sottoscritta dal Legale Rappresentante della SORVEGLIA S.R.L.

Ove una o più clausole del presente contratto fossero ritenute, in tutto o in parte, invalide o nulle, ciò non pregiudicherà in alcun modo la validità e/o l'applicabilità delle altre clausole, che rimarranno in vigore senza modifiche.

Ogni avviso, notizia e/o comunicazione necessaria e/o formale tra le parti dovrà essere inviata a mezzo di posta raccomandata a.r. o, fax, presso i rispettivi indirizzi e recapiti preventivamente forniti dalle stesse; le comunicazioni avranno effetto dalla data di ricevimento. Le parti si impegnano a comunicare tempestivamente eventuali cambiamenti dei rispettivi recapiti.

Il presente contratto costituisce l’unico accordo tra le parti in merito all’oggetto dell’Ordine stesso e supera e/o sostituisce qualsiasi precedente trattativa, negoziazione, intesa e accordo scritto o verbale, relativo a tale oggetto.


Art. 23   Liberatoria Limitazione Dimensionamento Impianto e Autorizzazioni Preventive

Fermo restando tutto quanto indicato nei precedenti Artt. 2 e 3, nel caso in cui l’Ordine sottoscritto si riferisca a:

a) SISTEMA DI RILEVAZIONE MOVIMENTO - SISTEMA DI CONTROLLO PRESENZA FUMO: il Committente dichiara espressamente di essere stato informato e di aver ricevuto dalla SORVEGLIA S.R.L. un progetto di installazione dell'impianto conforme e certificabile ai sensi delle normative CEI 79-3/CEI EN 50131 (in relazione al sistema di rilevazione movimento) e/o UNI 9795-2010 (in relazione al sistema di controllo presenza fumo). Qualora il Committente, in fase di ordine impianto, abbia, però, optato per una soluzione difforme e/o riduttiva (ad. es. eliminando alcuni sensori e/o cambiando il dimensionamento dell'impianto), rispetto all'originario progetto certificabile fornitogli, il Committente prende atto che, pur avendo utilizzato la SORVEGLIA S.R.L. solo ed esclusivamente materiale certificabile e pur avendo quest'ultima certificato l'impianto elettrico, il sistema di rilevazione movimento e/o il sistema di controllo presenza fumo installato, alla luce delle richieste/esigenze di riduzione e di sottodimensionamento manifestate dal Committente stesso, non è più certificabile ai sensi delle citate normative. Il Committente dichiara inoltre di essere stato informato che l'installazione di un sistema non provvisto di una certificazione di conformità alle CEI 79-3/CEI EN 50131 e/o UNI 9795-2010 potrebbe precludere il collegamento del sistema alle Forze dell’Ordine, e potrebbe precludere risarcimenti assicurativi e/o agevolazioni di varia natura o altri usi che richiedano come requisito, la presenza di una simile certificazione. Pertanto, il COMMITTENTE si impegna sin d'ora a tenere manlevata SORVEGLIA S.R.L. da qualsivoglia richiesta di risarcimento e/o indennizzo a riguardo, da chiunque proveniente.

b) SISTEMA TV CIRCUITO CHIUSO – VIDEOSORVEGLIANZA – VIDEOCONTROLLO: il Committente dichiara espressamente di essere stato debitamente INFORMATO e di essere pienamente CONSAPEVOLE che l’installazione di un tale sistema in ambienti di lavoro soggiace alla disciplina dettata dallo Statuto dei lavoratori (L. 300/70), e che, in particolare, l’art. 4 del citato statuto (Impianti audiovisivi), impone che le aziende (uffici, esercizi commerciali, ecc.) fino a 15 dipendenti, in assenza di RSU, per installare un impianto di videosorveglianza, con o senza registrazione, debbano richiedere l’autorizzazione preventiva alla commissione interna, ovvero, in caso di disaccordo, all’Ispettorato del lavoro, e non essendo valido, in sostituzione, alcun accordo con i dipendenti. Il Committente dichiara di avere adempiuto a quanto di sua competenza anche in merito alle linee guida sull'installazione di telecamere dettate dal Garante della Privacy (in particolar modo rispetto ai principi generali di: 1.liceità, 2.necessità, 3.proporzionalità, 4.finalità) e di avere ottenuto il preventivo benestare all’installazione da parte degli organi competenti. Pertanto il Committente autorizza, sotto la sua esclusiva responsabilità, la SORVEGLIA S.R.L. all’installazione del sistema ordinato, impegnandosi sin d'ora a tenere manlevata la stessa SORVEGLIA S.R.L. da qualsivoglia richiesta di risarcimento e/o indennizzo a riguardo, da chiunque proveniente. La SORVEGLIA S.R.L. non potrà quindi mai e in nessun caso essere ritenuta responsabile di qualsivoglia perdita, costo, pregiudizio, danno e/o spesa (ivi incluse le spese legali) subiti da persone e/o cose e derivanti a qualunque titolo o ragione dal Sistema di Rilevazione Movimento, dal Sistema di Controllo Presenza Fumo nonché dal Sistema TV Circuito Chiuso – Videosorveglianaza – Videocontrollo così come richiesti dal COMMITTENTE, nonché di qualsiasi azione e/o pretesa avanzata da parte di terzi in relazione a fatti e/o omissioni imputabili ai suddetti Sistemi.